Mulino (rif.827)

Molinu

Rif: 827
Comune: Suni 

Descrizione:

La presenza di opifici idraulici lungo il corso d’acqua denominato Rio Tennera è riportata nella cartografia I.G.M. F° 206, in scala 1:100.000 (“Macomer”, ril. 1899) e nel dettaglio in scala 1:50.000 (F° 206 IV “Bosa”), così come nel Foglio 21 in scala 1:2.000 del primo impianto del catasto del Comune di Suni (ante 1931), sulla sinistra idrografica dello stesso rio, denominato Crabalza. Nel Catasto del Real Corpo di Stato Maggiore Generale (Catasto De Candia) (tavoletta 9, Comune di Suni, anno 1849) è presente presso questo sito un mulino denominato “Molino di Antonieddu Meloni“, ma è ubicato graficamente nella sponda destra del corso d’acqua.

Il rudere conserva le murature perimetrali poco o per niente elevate dal terreno; la struttura muraria è costituita da massi e pietrame di basalto di diversa pezzatura posti ad opera incerta e legati con malta di terra, con inserimenti e rinzeppature con ciottolame. E’ possibile distinguere, alla base di uno dei muri in pietra, una apertura  ad arco (Foto 3), molto probabilmente relativa al vano nel quale scorreva l’acqua ed era alloggiata una ruota orizzontale.

Cartografia:

mappa

 

Gallery:

Web Design: Piludu.it - Cagliari