Mulino Cugia (rif.685)

Mulino Cugia

Rif: 685
Comune: Sassari 

Descrizione:

Il mulino è riportato sulla sponda destra del Rio di Scala di Gioca nel Catasto del Real Corpo di Stato Maggiore Generale (Catasto De Candia, tavoletta 1, Comune di Muros, anno 1843) con il toponimo “Mulino Cugia” e nello stesso corso d’acqua, denominato Rio Bunnari, nella cartografia del Cessato Catasto di Sassari (Frazione g1, Comune di Sassari, post 1881). Nella frazione A del Comune di Muros dell’anzidetto catasto l’opificio è segnalato ugualmente con il toponimo di M° Cugia. Nel Foglio 129 in scala 1:2.000 del primo impianto del catasto del Comune di Sassari (ante 1931) l’opificio è presente presso la sponda destra del corso d’acqua denominato Rio di Scala di Ciocca, dal quale proviene una derivazione innestata più a monte che attraversa sul fianco l’edificio. La presenza di mulini idraulici lungo la valle di Badde Olia, come nel Rio Mascari, è riportata anche nella vecchia carta del Touring Club Italiano in scala 1:250.000 (foglio “Sassari”, 1908-1916).

Il rudere, in gran parte avvolto dalla vegetazione, risulta costruito con pietrame di natura calcarea, sia trovanti sia lavorata in conci. Non sono evidenti elementi tipologici della funzione molitoria; considerato che, come indica la carta catastale, la canaletta fiancheggia il muro laterale dell’edificio, la macinazione avveniva probabilmente tramite una ruota verticale.  

Cartografia:


mappa


Gallery:

Web Design: Piludu.it - Cagliari