Mulino (rif.566)

Mulino Frongia

Rif: 566
Comune: Bonarcado 

Descrizione:

Il mulino è individuato nel Catasto del Real Corpo di Stato Maggiore Generale (Catasto De Candia) (tavoletta 5, Comune di Bonarcado, anno 1848) lungo il Rio Grande ed è segnalato nei documenti catastali del Cessato Catasto di Oristano (Frazione G1 e H, Comune di Santu Lussurgiu, post 1851), derivante dai rilievi del Catasto De Candia. L’opificio è riportato nella cartografia I.G.M. F° 206, in scala 1:100.000 (“Macomer”, ril. 1899) e nel dettaglio in scala 1:50.000 (F° 206 IV “Bosa”). Nel Foglio 11 in scala 1:2.000 del primo impianto del catasto del Comune di Bonarcado (ante 1931) è riportato accanto alla sponda sinistra del Rio Mannu di Bonarcado, servito da una derivazione innestata poco a monte nel rio principale.

Il rudere rinvenuto in posto denota un corpo di fabbrica a pianta rettangolare, con murature perimetrali incomplete in elevazione, formate da ciottolame di natura vulcanica, essenzialmente di natura basaltica, disposto ad opera incerta. Una apertura alla base della muratura è probabilmente da correlare alla canalizzazione e indirizzo dell’acqua ad una turbina orizzontale.   

Cartografia:


mappa


Gallery:

Web Design: Piludu.it - Cagliari