Mulino F.lli Barodde (rif.159)

Mulino

Rif: 159
Comune: Scano Montiferro 

Descrizione:

Il mulino è individuato nel Catasto del Real Corpo di Stato Maggiore Generale (Catasto De Candia) (tavoletta 4, Comune di Scano Montiferro, anno 1849). L’opificio è riportato nella cartografia I.G.M. F° 206, in scala 1:100.000 (“Macomer”, ril. 1899) e nel dettaglio in scala 1:50.000 (F° 206 IV “Bosa”). Nel Foglio 11 in scala 1:2.000 del primo impianto del catasto del Comune di Scano Montiferro (ante 1931) il mulino è riportato nella destra idrografica del Rio Mannu (Rio Cherchelighes), poco a monte di un altro opificio (rif. 158), raggiunto da una derivazione innestata nella stessa sponda del rio principale poco a monte. La rilevante presenza di mulini idraulici lungo il Rio Cherchelighes è riportata anche nella vecchia carta del Touring Club Italiano in scala 1:250.000 (foglio “Oristano”, 1908-1916).

La costruzione si conserva pressoché integralmente nella sua solida struttura muraria formata da blocchi di roccia vulcanica bollosa, essenzialmente basaltica, posta in corsi sub-orizzontali, con inserimento di ciottolame, e legata con malta di terra. Il tetto è a falda unica, spiovente lateralmente rispetto l’ingresso. Molto probabilmente, come gli altri mulini lungo questo tratto del fiume, anche questo era azionato da ruota orizzontale, della quale non si riscontra il vano.  

Cartografia:


mappa


Gallery:

Web Design: Piludu.it - Cagliari