M° Badu Preideru (rif.624)

Mulino

Rif: 624
Comune: Nulvi 

Descrizione:

Il sito è individuato nel Catasto del Real Corpo di Stato Maggiore Generale (Catasto De Candia) (tavoletta 13, Comune di Nulvi, anno 1847; tavoletta 19, Comune di Osilo, anno 1849) e nella Frazione K del Comune di Nulvi del Cessato Catasto della Provincia di Sassari (post 1881), derivante dallo stesso Catasto De Candia, sulla destra idrografica del Riu Mannu. Il mulino è riportato anche nella cartografia I.G.M. F° 180, in scala 1:100.000 (“Sassari”, ril. 1895) e, in particolare, nel dettaglio in scala 1:50.000 (F° 180 II “Nulvi”- Ril. 1897) lungo il Rio Mannu. Nel Foglio 18 in scala 1:2.000 del primo impianto del catasto del Comune di Osilo (ante 1931) l’opificio è presente presso la sponda destra del Rio San Lorenzo. L’opificio compare in dettaglio nel Foglio 24 in scala 1:2.000 del primo impianto del catasto del Comune di Nurri (ante 1931) con la denominazione Molino Badu Preideru sulla destra idrografica del rio omonimo, raggiunto da una breve derivazione innestata nello stesso corso d’acqua poco a monte e subito a valle ricondotta nel rio.

In loco è presente una costruzione conservata integralmente nella sua struttura di pietrame, anche grossolano, di natura poligenetica, prevalentemente vulcanica e arenacea, disposto ad opera incerta. La pianta dell’opificio è a forma rettangolare allungata e costituita da almeno due ambienti; il tetto è a falda unica, spiovente verso il prospetto frontale. E’ evidente in un prospetto laterale sinistro l’imposta di una ruota verticale e, in particolare, il rialzo in muratura per l’adduzione “dall’alto” dell’acqua. 

Cartografia:


mappa


Gallery:

Web Design: Piludu.it - Cagliari