Mulino (rif.789)

Mulino

Rif: 789
Comune: Bonarcado 

Descrizione:

Il mulino è riportato nel Catasto del Real Corpo di Stato Maggiore Generale (Catasto De Candia) (tavoletta 14, Comune Bonarcado, anno 1848) nella sponda destra del Rio Grande (Rio Sos Molinos). Lo stesso è riportato nei documenti catastali del Cessato Catasto di Oristano (Frazioni A  e C, Comune di Bonarcado, post 1851), derivante dai rilievi del Catasto De Candia. Il simbolo di opificio idraulico risulta nella cartografia I.G.M. F° 206, in scala 1:100.000 (“Macomer”, ril. 1899), e nel relativo ingrandimento al 50.000, ma, data appunto la scala grafica, risulta difficoltoso attribuirne univocamente la corrispondenza. Nel Foglio 1 in scala 1:2.000 del primo impianto del catasto del Comune di Bonarcado (ante 1931) non da indicazioni sulla presenza di un opificio in questo punto; il foglio confinante (Foglio 71, Comune di Santu Lussurgiu), invece, traccia la derivazione indirizzata verso il punto medesimo.

Ubicata presso la suggestiva cascata di Sos Molinos, praticamente incastonata nella parete destra della stretta valle fluviale, la struttura, evidentemente restaurata (non si hanno notizie sulla conformazione originaria), è in pietrame di natura essenzialmente vulcanica, di varia pezzatura, disposto ad opera incerta; il tetto risulta a falda unica. Internamente la costruzione è attraversata da una canalizzazione predisposta per raccogliere il flusso idrico in ingresso dalla parete rivolta verso la scarpata e scaricarla “a cascata” verso il corso d’acqua antistante, dopo aver azionato probabilmente una turbina orizzontale. 

Cartografia:

mappa

 

Gallery:

Web Design: Piludu.it - Cagliari