Mulino (rif.544)

Mulino

Rif: 544
Comune: Bonarcado 

Descrizione:

L’opificio è riportato nei documenti catastali del Cessato Catasto di Oristano (Frazione C, Comune di Bonarcado, post 1851), derivante dai rilievi del Catasto De Candia, sulla destra idrografica del Rio Grande. Il simbolo di opificio idraulico risulta nella cartografia I.G.M. F° 206, in scala 1:100.000 (“Macomer”, ril. 1899), e nel relativo ingrandimento al 50.000, ma, data appunto la scala grafica, risulta difficoltoso attribuirne univocamente la corrispondenza. Nel Foglio 1 in scala 1:2.000 del primo impianto del catasto del Comune di Bonarcado (ante 1931) il complesso molitorio è riportato sulla destra idrografica del Rio Sos Molinos, nonché la relativa derivazione innestata poco più a monte nello stesso corso d’acqua.

Seppur ridotto a rudere, quasi illeggibile per quanto riguarda la distribuzione originaria degli ambienti e/o la distinzione di distinti caseggiati, il complesso risulta interessante per dimensioni e articolazione, probabilmente molto simile al “Mòlinu” restaurato (Rif.077), ubicato poco più a monte in corrispondenza del ponte su Rio Sos Molinos. Le strutture murarie relitte sono in pietrame di natura essenzialmente vulcanica, di varia pezzatura, disposto ad opera incerta, con coperture a falda unica, come si desume dal profilo dei pochi tratti di muri conservati integralmente in elevazione. Sono evidenti almeno due punti di lavorazione, in corrispondenza di due alloggi di macine in basalto, e in corrispondenza gli alloggi delle ruote orizzontali, oltre ad alcuni tratti di canalizzazione interna. Ugualmente all’esterno sono visibili tratti della gora di indirizzo dell’acqua al complesso molitorio.

Cartografia:

mappa

 

Gallery:

Web Design: Piludu.it - Cagliari