Molino Mannu (rif.702)

Molino Mannu

Rif: 702
Comune: Gesturi

Descrizione:

Il mulino è individuato nel Catasto del Real Corpo di Stato Maggiore Generale (Catasto De Candia) (tavoletta 10, Comune di Gesturi, anno 1844) e, riferito ad un periodo poco precedente, il simbolo di opificio idraulico in questo sito risulta nel F° 32 “Trebina” del ”Atlante dell'Isola di Sardegna alla scala 1:50.000” (Ril. Alberto La Marmora - Carlo De Candia, 1834-1839).  L’opificio è riportato nei documenti catastali del Cessato Catasto di Oristano (Frazione G1, Comune di Gestori, post 1851). Lo stesso compare nella carta I.G.M. F° 218 in scala 1:100.000 (“Isili”; Ril. 1900). L’opificio è presente nel Foglio 31 del primo impianto del catasto del Comune di Gesturi (ante 1931) nella sponda destra del Rio Mannu, servito da una derivazione proveniente dal mulino del podere s'Orte e Corte (rif. 237) ubicato poco più a monte.

Il rudere del mulino, a pianta rettangolare, presenta la struttura muraria in pietra calcarenitica locale, messa in opera incerta con rinzeppature e inserimenti di ciottoli. E’ visibile parte della copertura a doppia falda. Relativamente alla funzione molitoria pregressa è riconoscibile l’apertura bassa per il flusso dell’acqua proveniente dalla gora e, poco distante dall’edificio, i sostegni della canaletta rialzata già riscontrati sia nel mulino Don Paulo (rif. 238) sia presso s'Orte e Corte, probabilmente facenti parte di un sistema di livellazione della corrente idrica. Il mulino probabilmente funzionava con il meccanismo della ruota orizzontale.

Cartografia:


mappa


Gallery:

Web Design: Piludu.it - Cagliari