Mulino Campomela (rif.379)

Mulino

Rif: 379
Comune: Cargeghe 

Descrizione:

Il mulino è riportato nella cartografia I.G.M. F° 180, in scala 1:100.000 (“Sassari”, ril. 1895) e, in particolare, nel dettaglio in scala 1:25.000 (F° 180 III S.E. “Osilo”- Ril. 1895) lungo il Rio dei Molini con il toponimo “Molini di Campomela”. Nel Foglio 7 in scala 1:2.000 del primo impianto del catasto del Comune di Cargeghe (ante 1931) l’opificio è presente presso la sponda sinistra del Rio di S. Pietro, da esso approvvigionato tramite una lunga derivazione innestata più a monte, presso lo scarico di un altro mulino (rif. 549).

 

Nonostante rimanga ben poco dell’edificio, i reperti conservano caratteri interessanti della pregressa attività molitoria. Dell’opificio, in particolare, resta solo una muratura in pietrame di calcareniti, disposto occasionalmente, con rinzeppature e inserimenti di ciottolame, con cantonale costituito da solidi blocchi calcarei.

Il lato esterno della stessa parete mostra impressa la traccia del lavorio della ruota verticale nonché il largo foro di innesto dell’asse della stessa al meccanismo di trasmissione indiretto. 

La peculiarità del sito è la presenza di una lunga struttura di adduzione dell’acqua sopraelevata, anch’essa in pietrame calcarenitico, costituita da diverse arcate, dotata di canale sommitale, indirizzata direttamente dall’alto alla ruota verticale.

Cartografia:


mappa


Gallery:

Web Design: Piludu.it - Cagliari