Mulino (rif.174)

Mulino

Rif: 174
Comune: Sennariolo 

Descrizione:

L’opificio idraulico è individuato nel Catasto del Real Corpo di Stato Maggiore Generale (Catasto De Candia) (tavoletta 2, Comune di Seneriolo, anno 1849). Lo stesso è riportato nella cartografia I.G.M. F° 206, in scala 1:100.000 (“Macomer”, ril. 1899) e nel dettaglio in scala 1:50.000 (F° 206 IV “Bosa”). Nel Foglio 9 in scala 1:2.000 del primo impianto del catasto del Comune di Sennariolo (ante 1931) è riportato presso la sponda sinistra del Rio Mannu, assieme ad una pertinenza, servito da una gora proveniente prima da un mulino ubicato poco più a monte (rif. 175) e, ancor prima, innestata nel fiume principale. Immediatamente dopo aver servito il mulino la gora viene nuovamente connessa al corso d’acqua. I documenti catastali ufficiali, nel tratto a partire dal ponte Luzzanas in direzione della foce, riportano circa 35 costruzioni associabili a opifici idraulici.

L’edificio appare strutturalmente integro e con evidenti segni di manutenzione continua. La muratura è costituita da pietrame vulcanico di dimensioni varie, disposto ad opera incerta, con rinzeppature e inserimenti di ciottolame. Il tetto è monofalda. Non sono evidenti elementi della pregressa destinazione tipologica ma la corrispondenza univoca con le indicazioni cartografiche non lasciano dubbi sulla sua funzione. 

Cartografia:

mappa

 

Gallery:

Web Design: Piludu.it - Cagliari